Asemic Media: Conversations on Nonsense

Tag

An open discussion and introduction to asemic media, language without meaning. We’ll be showing some various outlets of asemic work to give a sense of the background and history of the art form, then opening up the conversation to its philosophical and theoretical implications.

Hosted by Todd Burst, Nıhıl Mınus, and Liaizon Wakest.

 

 

Utsanga.it, rivista di critica e linguaggi di ricerca| June 2016 is now online

Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

The new issue of Utsanga, June 2016, is now online.

Contributors:

Adriano Accattino
Lorena Giuranna
César Espinosa
Clemente Padin
Giovanni Fontana
Maria Luigia Gioffrè
Dona Mayoora
Cristiano Caggiula
Francesco Aprile
Almandrade Andrade
Anna Boschi
Nenad Bogdanovic
Patrizio Peterlini
Demosthenes Agrafiotis
Paul Hunt
Uros Lazic
Shane Drinkwater
Mado Reznik
Moan Lisa
Aure Gallego
Lucinda Sherlock
Brent Nathan Bechtel
Axel Calatayud
Ugo Piscopo
Eugenio Lucrezi
Carlo Bordini

testata

http://www.utsanga.it   ISSN 2421-3365

Ivan Pope
Volodymyr Bilyk
Mothra Sheumann
Bruno Neiva
John Bennett
George J. Farrah
Gwhiz Monet
Laura Ortiz
Michael Basinski
Ginny O’Brien
Sam Roderick
József Bíró
Mary-Joan Bono
Mykhas Barylo
Ihor Khmelnyk
David Felix
Arhyp Dudko
Agam Andreas.

ANA HATHERLY: ANAGRAMA DA ESCRITA

ANA HATHERLY: ANAGRAMA DA ESCRITA
Inauguração das exposições no dia 30 de junho (quinta-feira)
Integradas no FESTIVAL SILÊNCIO

Revolução_15,3x20,2 cm_1975 (Cópia)

Ana Hatherly, “Revolução”, 1975
“ANA HATHERLY: PINTURA DE SIGNOS”
(Obras do Arquivo de Poesia Experimental Fernando Aguiar)
18h00
Fundação Portuguesa das Comunicações
Rua do Instituto Industrial, 16
“ReANAGRAMAS”
(Obras de

Emerenciano, Hugo Pontes, António Barros, José Oliveira, Bruno Neiva, Antero de Alda,

Irene Buarque, Rui Torres, José-Alberto Marques, Almeida e Sousa, Tiago Gomes, Jorge dos Reis,
Avelino Rocha, António Dantas, António Nelos, Pablo del Barco e Fernando Aguiar)
+
“RE.AH: A Leitura de Reinvenção ou a Releitura da Invenção”
(Instalação do Projeto Candonga)
+
Performance de José-Alberto Marques
19h00
Galeria da Boavista
Rua da Boavista, 50
O Festival Silêncio é a celebração da palavra enquanto unidade criativa, veículo do pensamento e da criação. O Festival que tem lugar no Cais do Sodré (eixo da Rua de São Paulo), entre os dias 30 de Junho e 3 de Julho, é um convite aberto à participação, transdisciplinaridade, inovação, experimentação e criação.

Mais informações:

http://festivalsilencio.com/

O Ciclo «Ana Hatherly: Anagramas da Escrita», com curadoria de Manuel Portela, terá estas actividades:

Ana Hatherly: Pintura de Signos (Em Permanência até Outubro – Fundação Portuguesa das Comunicações), com curadoria do artista plástico e poeta Fernando Aguiar.

«A Mão Inteligente» (02/07/2016 – 15h00 – Fundação Portuguesa das Comunicações – Documentário), com apresentação do filme pelo realizador, Luís Alves de Matos.

A Experiência do Prodígio: Leituras de Ana Hatherly (03/07/2016 – 16h00 – Galeria Boavista – Leitura Encenada), por Américo Rodrigues e José Neves.

ReAnagramas (Em Permanência – Galeria Boavista), com curadoria de Fernando Aguiar, e participação de Emerenciano, Hugo Pontes, António Barros, José Oliveira, Bruno Neiva, Antero de Alda, Irene Buarque, Rui Torres, José-Alberto Marques, Almeida e Sousa, Tiago Gomes, Jorge dos Reis, Avelino Rocha, António Dantas, António Nelos, Pablo del Barco e Fernando Aguiar.

Ana Hatherly: Calculadora de Improbabilidades (01/07/2016 – 18H30 – Fundação Portuguesa das Comunicações – Mesa Redonda), com Rui Torres (moderador), Sandra Guerreiro Dias, Jorge dos Reis, Fernando Aguiar, Maria do Carmo Castelo Branco de Sequeira

Re-ah: a leitura de reinvenção ou a releitura da invenção (Instalação permanente na Galeria da Boavista), com Bruno Ministro e Liliana Vasques.

«Ana» e «Acto de Escrever» (02/07/2016 – 17H00 – Rua das gaivotas, 6), por Susana Mendes Silva e André Gomes.

http://festivalsilencio.com/ana-hatherly/

Francesco Aprile, Entropia del fuoco, Eureka Edizioni, maggio 2016

Associazione Culturale EUREKA

EUREKA edizioni

 Sesta pubblicazione della collana CentodAutore:

Entropia del fuoco di Francesco Aprile

scansione0024 scansione0096

PICT0798 PICT0800

L’Associazione Culturale EUREKA di Corato (Bari) propone la sesta pubblicazione nella collana “CentodAutore”, curata da Rossana Bucci e Oronzo Liuzzi: la nuova raccolta poetica di Francesco Aprile, “Entropia del fuoco”, con la formula rappresentativa ed esclusiva: 100 esemplari in piccolo formato, numerati, firmati e personalizzati da interventi diretti degli autori con un loro segno distintivo di originalità che rende il libro un connubio unico di poesia e di arte.

Dalla nota introduttiva di Cristiano Caggiula: “Dalla terra orizzontale che frastaglia nella natura la sua crudeltà e la sua dolcezza, presente nel precedente lavoro di Aprile, egli in quest’opera conduce al nocciolo lucente che brucia da secoli. Una antropopoiesi di uomini nel loro esperire il mediterraneo subdolo nel suo fuoco, frutto del suo depositarsi.”

*

da Entropia del fuoco

2015-05-12
Ma la ferita della luce, ma la scollatura della terra
dorata dal sole, ma la scottatura dei polsi del cielo,
delle cime degli alberi, l’ossigeno della foglia ha la
sua trama feroce di secoli in silenzio. Solo un gatto
passa fra le campagne asciutte, incolte.  Ma la
ferita della terra, la scottatura della ragione, qui
i rapporti umani si danno poveri come la terra, e
la foglia conserva secoli di feroce silenzio.

*

Francesco Aprile (03-06-1985), poeta, poeta verbo-visivo, critico, giornalista, nel 2010 ha aderito al movimento letterario New Page, fondato nel 2009 da Francesco S. Dòdaro. Qui svolge attività di segreteria e ufficio stampa, curatore di mostre e testi critici; dal 2013 la curatela è a due voci: F. S. Dòdaro-F. Aprile. Ha fondato il gruppo di ricerca e protesta artistica Contrabbando Poetico (2011) e la rivista di critica e linguaggi sperimentali www.utsanga.it (2014, con Cristiano Caggiula). Il suo percorso si compone di algoritmi poetici/code poetry (2010), poesia visiva e scritture asemantiche, asemic glith writing, glitch text, asemic cinema (primo studio per un cinema asemantico, febbraio 2016), caratterizzato dal segno autorale in dialogo con i media e il contesto storico-sociale. Ha avviato, con Cristiano Caggiula, nell’ambito della rivista Utsanga.it, una mappatura storico-critica dei linguaggi contemporanei. Nell’ambito dei linguaggi di ricerca è presente con edizioni presso istituzioni e biblioteche come il Poetry Library (Londra), MACBA-Centro de documentacion (Barcellona), Tate Library (Londra), e con opere presso ArtPool Art Research Center (Budapest), Akademie der Künste (Berlino) e collezioni private, Imago Mundi. Visual Poetry in Europe (Fondazione Benetton-Fondazione Sarenco). È presente nel volume An Anthology of Asemic Handwriting (2013), e in riviste quali Letteratura e Società, Revista Laboratorio (Universidad Diego Portales, Cile), The Nod Magazine (Calgary University Press), Infinity’s Kitchen (USA), La Clessidra, Il foglio clandestino, S/V Revue (Lione), Rivista di studi italiani, Coldfront-A Vispo supplement ecc. Ultime pubblicazioni: Dietro le stagioni (Lecce, iQdB Edizioni, Poesia, 2015, con nota di Cristiano Caggiula), Esegesi di una rinuncia (Milton Keynes, Uitgeverij, 2014, con note di Bartolomé Ferrando e Cristiano Caggiula).

*

Francesco Aprile
Entropia del fuoco

100 esemplari numerati con interventi manuali dell’autore

CentodAutore
a cura di
Rossana Bucci e Oronzo Liuzzi

EUREKA Edizioni
Associazione Culturale EUREKA
Via T. Tasso, 30 – 70033 Corato (BA)
e-mail: eureka.corato@gmail.com
rossanabucci@libero.it
oronzoliuzzi@hotmail.com
www.facebook.com/associazione.culturale.EUREKA

Corato, maggio 2016

CentodAutore
a cura di
Rossana Bucci e Oronzo Liuzzi

VOLUMI PUBBLICATI

  1. Alfonso Lentini, Illegali vene (2014)
  2. Eugenio Lucrezi, Nimbus (2015)
  3. Rossana Bucci – Oronzo Liuzzi, DNA (2015)
  4. Antonino Contiliano – OnDevaStar (2015)
  5. Giorgio Moio – Sui crespi marosi (2016)
  6. Francesco Aprile – Entropia del fuoco (2016)

GIOVANNI FONTANA, “EPIGENETIC POETRY 1968-2014”, An anthology

Tag

, ,

GIOVANNI FONTANA, “EPIGENETIC POETRY”
An anthology documenting the sound works by the Italian sound poet Giovanni Fontana (b. 1946). These pieces, dating from 1968 – 2014, are scarcely available; culled from cassette magazines and art-book compendiums, along with two unreleased recordings.

LA VIDEOPOESIA DI ENZO MINARELLI 1984-2014

Nell’ambito della mostra Il Peso delle Parole opere visuali 1974-2016, a cura di Valerio Dehò, venerdì 24 giugno alle 21 presso il Palazzo del Governatore, Galleria d’Arte Moderna A.Bonzagni, (piazza del Guercino, Cento), rarissima occasione da non perdere per rivedere all’opera il Centro Video Arte di Ferrara nella figura della sua fondatrice storica Lola Bonora e il suo pilastro Carlo Ansaloni, un team vincente  che ha segnato la storia della video arte nel mondo.

Dialogheranno con Enzo Minarelli, presentando alcune sue storiche videopoesie come Chorus e Wow Flutter Stop prodotte dal Centro nei primi anni Ottanta ed altre più recenti, come la trilogia dedicata a Berlino, Lisbona e Amsterdam.

 

LA VIDEOPOESIA DI ENZO MINARELLI 1984-2014
CON LOLA BONORA E CARLO ANSALONI

Matino | Diario Corale di Lamberto Pignotti e nuove attività culturali

Museum & Art Gallery

Palazzo Marchesale del Tufo 

MACMa

Museo Arte Contemporanea Matino – Luigi Gabrieli 

Inaugurazione e Programmazione estiva delle Attività Culturali 2016

 

Protagonista nell’architettura del centro storico di Matino, il settecentesco (ma dalle origini molto più antiche) Palazzo Marchesale Del Tufo inaugura, con una serie di eventi, il 30 giugno 2016, alle ore 17,30, alla presenza del Sindaco Tiziano Cataldi e di altre autorità locali, la nuova stagione culturale. All’interno del Palazzo Del Tufo si colloca il MACMa – Museo Arte Contemporanea Matino, luogo di maggior interesse della struttura per la presenza di una ricca collezione permanente di opere di poesia visiva rappresentativa delle diverse tendenze e dei maggiori autori italiani di questa avanguardia. Il MACMa, inaugurato nel 2011 con la mostra di-segni poetici, è incluso ne I LUOGHI DEL CONTEMPORANEO, catalogo dei musei italiani contemporanei del MiBAC – edizione 2012.  Il MACMa si propone come uno spazio di attività sperimentali, con una programmazione espositiva e culturale di ampio respiro. La Direzione e il Management del Palazzo è affidata attualmente a LAB CONCEPT, centro di progettazione e realizzazione di piani per il Brand City, nella promozione e gestione di progetti per il recupero, la valorizzazione e la protezione dei Beni Culturali e ambientali e lo sviluppo ricettivo turistico e culturale.

Dopo il completamento del restauro del Palazzo Marchesale Del Tufo il MACMa, Museo Arte Contemporanea Matino, si dispone in nuovi spazi espositivi con l’attività scientifico-artistica e letteraria di Salvatore Luperto e Anna Panareo, coautori del MACMa con Antonio Costantino, che hanno ideato  e curato la Collezione permanente di Poesia visiva di-segni poetici. La Collezione, riallestita negli ambienti nobili del Palazzo, attraverso percorsi tematici, mette in luce una realtà artistica della seconda metà del Novecento, non ancora del tutto conosciuta. Il nuovo allestimento, viene inaugurato, alla presenza delle autorità locali, di Carlo Alberto Augeri, docente dell’Università del Salento, di Salvatore Luperto e Anna Panareo, curatori della mostra Diario corale, 1962 – 2015, evento di rilievo all’interno della programmazione museale. La mostra infatti  è costituita da 54 opere di Lamberto Pignotti, fondatore con Eugenio Miccini a Firenze del Gruppo Settanta ed esponente del Gruppo 63 accanto a Umberto Eco, Edoardo Sanguineti, Nanni Balestrini ed altre personalità della letteratura italiana di avanguardia. Le opere esposte sono pubblicate nell’omonimo libro Diario corale, prima pubblicazione della collana Asserzioni (edizioni Milella 2016) diretta da Salvatore Luperto. Il MACMa, dedicato a Luigi Gabrieli, ospita inoltre un congruo numero di opere dell’artista matinese e una sezione dedicata ai più rappresentativi poeti visivi salentini. La visita del museo – per la serata inaugurale guidata dai curatori – avrà inizio alle ore 20.30 dopo una breve presentazione del MACMa. Il Palazzo ospita, inoltre, la Biblioteca Interattiva e digitale ampliata e rinnovata negli spazi che propongono una nuova realtà, in perfetta armonia con il contesto museale, completando un percorso artistico documentaristico, con l’obiettivo di promuovere la conoscenza delle fonti documentarie e bibliografiche e introdurre alla metodologia della ricerca storica con seminari tematici rivolti agli studenti. Nel circuito degli Eventi live del Palazzo, dopo il successo della prima edizione 2015, ritorna “ ART FESTIVAL JAZZ WEEK SUMMER 2016 OnTour “, una rassegna Jazz che trasforma piazze e architetture in “Jazz Club” all’aperto nei quali si esibiscono i grandi artisti jazz e soul del panorama nazionale e internazionale. La nuova edizione 2016 della rassegna jazz cambia volto e lungo un “surreale viaggio picaresco” percorre i Luoghi in un tour musicale tra il fascino architettonico del Salento e la sua cultura mettendo in scena uno spettacolo multiforme con la musica suonata per strada tra la gente. Il festival, in continuità con l’edizione precedente, inaugura i concerti a Matino il 30 giugno, nella Piazza del Palazzo Del Tufo a partire dalle 22.00,  proseguendo  il 1 luglio con Live di grandi musicisti, Laboratori di perfezionamento e sperimentazione, Master Classes tenuti dagli stessi artisti, Jam session jazz di gruppi emergenti e l’Orchestra Sinfonica “Valente”. A conclusione del ricco programma inaugurale il Palazzo Marchesale aprirà al pubblico la particolare e suggestiva Area Archeologica visitabile lungo due percorsi: uno culturale sulla narrazione storico architettonica e sulle testimonianze riguardanti il settore estrattivo industriale e uno ipogeo con le differenti testimonianze sulla lavorazione e conservazione di prodotti agroalimentari presentati dalle Aziende selezionate del Circuito dei Partner.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 567 follower