Entr’acte ospita, dal 15 maggio all’8 giugno 2018 Pensieri in movimento, una rassegna dedicata ai libri che hanno precorso, dato sostanza e sviluppato la riflessione nata attorno ai movimenti del ‘68.
La mostra raccoglie volumi che abbracciano le ricerche della scuola di Francoforte, dai Minima moralia di Adorno all’Uomo a una dimensione di Marcuse, insieme ai testi situazionisti di Debord e Vaneigem; il pensiero filosofico francese da Sarte a Foucault e a Deleuze; la condizione e la rivolta femminile con Simone De Beauvoir e Carla Lonzi, le lotte degli afroamericani e la rivoluzione cubana, l’antipsichiatria, la poesia della Beat Generation e l’Arte povera.
Accanto ai libri, immagini fotografiche e citazioni dei protagonisti nonché, alle pareti, riproduzioni di manifesti realizzati da artisti (tra cui Pierre Alechinsky, Claudio Costa, Asger Jorn, Sebastian Matta) e scrittori (Michel Butor, André Pieyre de Mandiargues) durante il maggio parigino.
La mostra sarà affiancata da testi e apparati esplicativi redatti per l’occasione.
In collaborazione con l’Archivio dei Movimenti.

Annunci