http://www.utsanga.it online il numero 21, settembre 2019 con:

Nico Vassilakis, Gian Paolo Roffi, Adriano Spatola, Cristiano Caggiula, Egidio Marullo, Francesco Aprile, Volodymyr Bilyk, Osvaldo Cibils, Sergio Dangelo, Lorenzo Menguzzato, Niccolò Furri, Felipe Cussen, Amailys Quintero Ruiz, Giovanni Fontana, Anna Serra, Michael Jacobson, Marilyn R. Rosenberg, Steven J. Fowler, Enzo Patti, Vito Bianco, Alessandro Laporta, Paola Silvia Dolci, Chuck Welch, Oronzo Liuzzi, Ugo Carrega (Fondazione Berardelli/Archivio Carrega), Carmine Lubrano, Cecelia Chapman, Jeff Crouch, Andrew Topel, Hal Mc Gee, Michele Fianco, Niniji Chen, Rafael Gonzalez, Thomas Aversa, Federico Federici, Edward Kulemin, Alfonso Lentini, Andrew Brenza, Mark Young, John Bennett, Franco Panella, Hiromi Suzuki, Giorgio Moio, Jeff Bagato, Buzz Spector, Serse Luigetti, New Situazionisme, Giuseppe Calandriello, Francesco Muzzioli, Jozsef Bìrò, Andrea Piccinelli, Tchello D’Barros.

Con questo numero prosegue il lavoro di utsanga sulle diverse declinazioni della poesia.
Spazio alle indagini sui legami fra scrittura contemporanea e informatica, duplicazione, ai e marketing (Bilyk, Aprile), su asemic writing, paesaggio, cultura digitale e performance (Aprile, Vassilakis, Marullo, Jacobson, Patti-Bianco), su quelle esperienze musicali che aprono alla performance, alla poesia sonora, alle terre di confine dove si incontrano i linguaggi. Un occhio di riguardo è rivolto alla sonorità con un dossier aperto che tornerà di numero in numero.
Una open call senza scadenza, a cura di Francesco Aprile e Nico Vassilakis, è dedicata all’asemic e ai suoi rapporti con la società contemporanea, la performance, il gesto, la tecnologia.